Il diving

 

Situato nel cuore della Costa Viola, a stretto contatto con la natura, adiacente alle immense pareti dell'Aspromonte che si tuffano a picco nelle acque cristalline del tirreno, il diving offre diverse tipologie di servizi:

 

  • immersioni guidate
  • Immersioni tecniche
  • snorkeling
  • ricarica bombole (aria, nitrox, trimix e ossigeno)
  • noleggio attrezzature
  • escursioni in barca
  • escursioni in montagna
  • corsi sub a tutti i livelli
  • riparazioni e manutenzione attrezzature
  • organizzazioni di eventi

 

La struttura:

Posizionata adiacente al porto di Bagnara Calabra, la struttura ricopre una superficie di 85 mq con ampio e comodo parcheggio.

Si affaccia direttamente sul porto alla sua sinistra, e ad una spiaggetta dove poter effettuare i corsi e le prove sulla sua destra a stretto contatto con il mare.

Un'ampia sala accogliente viene utilizzata come aula dove vengono illustrati i corsi.

Una lunga parete attrezzata viene adoperata per la posa delle attrezzature.

Un ufficio , un bagno con doccia calda ed un magazzino con compressore, pompa booster e miscelatore ne costituiscono il resto della struttura.

 

I mezzi:

Il diving, dispone di una grossa imbarcazione Calafuria 30 Fly da 11,60 mt, motorizzata con 2 entrobordo VM da 220 cv ciascuno, di un gommone open diving da 8,50 mt motorizzato con un 225 cv Honda per il trasporto fino a 16 subacquei e di un gommone open diving di 6,90 mt motorizzato con un 135 cv Mariner per il trasporto fino a 10 subacquei, un pick-up con carrello stradale da 6q.li.

 

Le nostre immersioni:

Le immersioni lungo la Costa Viola, offrono scenari incantevoli e mozzafiato, tutte condotte da imbarcazioni per la mancanza di vie di accesso al mare. Il diving, aperto tutto l'anno, riesce ad esaudire tutte le esigenze e trovando soluzioni anche in base alle condizioni avverse, infatti, strategicamente insediato in un contesto paesaggistico favorevole, trova comunque ripari in base alle direzioni del vento e mare, spostando le immersioni a pochi kilometri di distanza, ed entrando nello Stretto di Messina, qualora le condizioni meteo marine sul versante tirrenico non le consentono.

Le pareti della Costa Viola, cadono a picco sul mare proseguendo la loro corsa anche in profondità. Le acque, limpide e cristalline, risaltano i colori del fondale, ricco di vita con colori e luci ideali sia per il divertimento dei meno esperti, che per il piacere dei più esigenti fotografi.

I costoni, offrono rifugi, insenature e grotte ricavate nelle rocce, completamente tappezzate di vita e spugne colorate.

Spingendosi oltre, le secche, popolate da diversi tipi di bio-diversità, ne fanno scenari di ineguaglianza bellezza dove gli incontri con specie di grosse dimensioni, sono all'ordine del giorno.

 

1. Gli scogli di Capo Rocchi

2. La secca e la grotta di Gramà

3. Le pareti, gli anfratti e le grotte di San Sebastiano

4. Le pareti e la grotta di Cala Janculla

5. Punta Leone e cannone spagnolo

6. Le grotte di Punta Perciata

7. Le secche ed i costoni di Pietra Galera

8. Le pareti di Pizzo Arcurace


 

Ed inoltre...

Scilla e Gioia Tauro (RC)

9. La montagna

10. la Secca delle 100 cipolle

11. A 'mpaddata

12. Secca dei Francesi

13. Il relitto del Viminale

Immersioni nello Stretto (RC)

14. I cavallucci

15. I pesci trombetta

16. Gli spirografi

17. Le aragoste

18. Relitti e secche sul versante di Messina